20 Mar

ECCELLENZA


Campionato Juniores Regionali Elite 

TEAM S. LUCIA GOLOSINE – O. DOSSOBUONO = 2 - 2

Team S.Lucia Golosine: Borin, Zangani, Provvidenza, Ojog,  Viola R., Aliperti, Paolini, Gaspari, Kismoune (65’ pt Vargiu), Bersan (36’ st Negri), Castioni (1’ st Espinola). A disposizione: N. Viola, Meazza. All. Franco Righetti. 

Olimpica Dossobuono: But, Timpanaro, Oumida (24’ st Girardi), Hysa, Campostrini (25’ pt Sandri), Callino, Bertolasi (1’ st Mancusi), Peruzzi (26’ st Morocutti), Varela, Khochtali, Pascasi (36’ st Harin). A disposizione: Girardi, Tarsa, Nicastro. All. Giuliano Muzzini.

Reti: al 35° pt Varela, al 8° st Khochtali, al 20° st. Provvidenza, al 32° st. Gaspari su rigore.

Arbitro: Alberto Marchi di Verona 

Nella 7^ giornata di ritorno del girone A del Campionato Juniores Regionali Elite il Team pareggia 2 a 2 in rimonta e resta ancora imbattuto in casa. Dopo un inizio di partita di studio, con poche emozioni, i ragazzi del nuovo mister Franco Righetti prendono in mano le redini dell’incontro e collezionano occasioni da gol a ripetizione. Al 20° incursione in area da sinistra di Kismoune che crossa teso e forte e Paolini in spaccata non arriva di un soffio al tapin vincente. Passano 5 minuti e stavolta è Bersan ad incunearsi in area sulla destra ed appoggiare indietro all’accorrente Paolini che calcia di prima intenzione sull’esterno della rete. Il Team insiste e Kismoune dopo una bella triangolazione entra in area e da posizione defilata cerca il tiro ignorando un paio di compagni liberi a centro area. Lo stesso giocatore si ripete due minuti dopo cercando l’incrocio più lontano con un tiro a giro da dentro l’area che esce di poco. Kismoune è scatenato e subito dopo va via in dribbling e scarica una bordata dal limite deviata sopra la traversa da But. Sull’angolo di Bersan la palla in mischia al limite dell’area piccola è calciata da Ojog a botta sicura ma But si salva miracolosamente. Al 35° su un rilancio lunghissimo della difesa giallorossa la palla arriva nell’area ospite dove un indecisione difensiva biancoblù mette in condizione Varela di battere Borin da sotto misura. I biancoblù tre minuti dopo potrebbero subito pareggiare con un colpo di testa di Ojog che ben appostato sul secondo palo non inquadra la porta. Ma l’occasione migliore arriva al 41° minuto quando Kismoune si accentra e scarica una palla filtrante in area per Provvidenza che è libero di concludere a rete tutto solo davanti a But che compie un altro miracolo e devia la conclusione a botta sicura di pugno. Si va così al riposo con il Team incredibilmente sotto di un gol. Nella ripresa il Team S.Lucia Golosine, già rimaneggiato, è costretto a sostituire capitan Castioni, che è febbricitante, con il furetto Espinola. I ragazzi di mister Righetti sembrano aver perso la verve del primo tempo e il Dossobuono ne approfitta guadagnando campo e dopo 8 minuti raddoppia con un contropiede veloce sulla destra di Varela che traversa basso sulla parte opposta dove arriva Khochtali che di collo pieno fa secco l’incolpevole Borin. I locali scossi dal raddoppio ospite ora faticano a pungere e gli ospiti prendono coraggio. Al 20° però, da un angolo di Bersan, arriva l’occasione buona per riaprire la gara, il portiere But compie l’ennesimo miracolo su un colpo di testa ravvicinato ma Provvidenza è il più lesto di tutti a mettere la palla in rete per l’1 a 2 biancoblù. Ora gli ospiti faticano ad arginare le folate del Team che ci crede. Sull’ennesimo calcio da fermo, giunto al 32° minuto, Viola è trattenuto in area dalla maglia e il signor Marchi decreta il rigore. Dagli undici metri calcia Gaspari che batte But con un preciso rasoterra. Sul 2 a 2 il Team ha subito l’occasione per passare in vantaggio con Ojog che grazie ad un liscio difensivo si trova tutto solo davanti a But ma il numero 4 locale cicca clamorosamente il pallone e sulla ripartenza è il Dossobuono che potrebbe triplicare con il solito Varela che calcio a botta sicura a tu per tu con Borin che compie il miracolo salvando d’istinto con il piede destro. Subito dopo è il Team che potrebbe segnare il terzo gol, palla filtrante per Bersan che si presenta solo davanti a But che devia la palla quel tanto che basta per farla uscire in angolo a fil di palo. Alla fine gli “aquilotti biancoblù” escono dal campo con un pareggio d’oro soprattutto per aver recuperato da un doppio svantaggio. Il Team rimane al 10° posto in classifica con 23 punti e mantiene l'Olimpica Dossobuono a 4 punti di distanza, il S.Giovanni Lupatoto pareggia ma è sempre ultimo con 10 punti, preceduto dal Vigasio a 12 e dall’Alba Borgo Roma a 14. E sabato prossimo il Team di mister Franco Righetti sarà di scena sul sintetico di Pescantina contro i rossoblù locali, terza forza del girone con 36 punti. Resta ancora inviolato il fortino degli “aquilotti biancoblù” che nelle 9 gare casalinghe ha raccolto 6 vittorie 3 pareggi.


ALLIEVI ELITE

Difficile fare meglio contro la corazzata Montecchio. Di Bisigo il gol della bandiera bianco-blu. Adesso con la retrocessione ormai certa bisogna comunque cercare di onorare il campionato e porre le basi per il prossimo che ci vedrà sicuramente protagonisti.


UNDER 15 REGIONALI 

S. GIOVANNI L.    - TEAM SLG     1-3

SAN GIOVANNI LUPATOTO: Sartori, Pasin, Caltran, Benedini, Rigo, Zuanazzi, Cordioli, Pomari, Alohan (10’pt Ferrarese), Lollato, Monaco. A disp.: Cantamessa, Stanca, Bruni, Corrà, Conserva, Falavigna, cavallaio, Manganotti. All.: Beverari.

TEAM SLG: Brunelli, Venturini (32’st Novakovic), Okunoghae, Isolani, Ciobanu, Passigato, Magagna, Peretti, Sospetti (15’st Lorenzi), Gragnato (28’st Misuriello), Loddo (2’st Oni Enoma). A disp.: Giambenini. All.: Paschetto con Martini.

Reti: Passigato (T) al 5’pt, Gragnato (T) al 9’pt, Sospetti (T) al 23’pt,  Ferrarese (S) al 30’st.

Altra importante e convincente vittoria per gli aquilotti che chiudono il match già nella prima frazione. Adesso testa al big-match di domenica prossima contro la capolista Baldo.


UNDER 14

Ancora una gran bella prestazione degli aquilotti che continuano l'inseguimento alla Union Scaligera sempre distante un solo punto. Lo scontro diretto del 4 aprile si avvicina.. Protagonisti Mingon e Biscazzi a segno entrambi con una doppietta.